Viale Vittorio Emanuele II, n.45 53100 Siena
348 2490752 / 0577 045846
info@agenziaidea.net

Meglio comprare casa o andare a vivere in affitto?

Meglio comprare casa o andare a vivere in affitto?

comprare casa o andare in affitto

Il primo lavoro, nuovi orari, ritmi di vita inconciliabili con quelli del resto della famiglia, il progetto di iniziare una nuova vita in due… Possono essere vari i motivi che spingono a lasciare la casa dei genitori per conquistare la propria indipendenza.

Sta di fatto che prima o poi arriva per tutti quel momento in cui andare a vivere da solo diventa un’esigenza, ancora più che un desiderio.

Abitare per conto proprio comporta nuove responsabilità e più maturità, significa abbandonare il nido per spiccare il volo verso un futuro in cui sei tu l’unico protagonista dei tuoi spazi e hai la completa libertà sulla loro gestione.

Sogni di avere una casa a tua disposizione per emanciparti, ma non sai se conviene comprarla o andare in affitto? Vediamo insieme quali sono i vantaggi e gli svantaggi che offre al momento ciascuna di queste soluzioni, così che tu possa scegliere quella più adatta a te.

Comprare casa.

Scegliere di comprare l’abitazione principale al momento appare la soluzione oggettivamente più conveniente se consideriamo:

  • le attuali condizioni del mercato, dato che dopo 10 anni di prezzi al ribasso, in questo momento il valore del mattone stenta ancora a risalire; perciò puoi trovare prezzi accessibili ed un’offerta immobiliare davvero ampia e variegata;
  • i tassi dei mutui ai minimi storici, sia per quanto riguarda il tasso fisso sia per il variabile; dunque gli istituti di credito sono più propensi ad erogare finanziamenti convenienti.

Quindi, anche se è vero che accendere un mutuo significa impegnarsi per vari anni con la banca, i sacrifici fatti per sostenere la rata mensile saranno poi ricompensati dalla soddisfazione di diventare proprietario di casa tua.

Non sarai tenuto a rendere conto di eventuali modifiche o interventi che intendi fare sul tuo immobile e, a differenza di quanto avviene abitando in affitto, potrai personalizzare la casa senza alcun vincolo da parte di nessuno, perché il padrone di casa sei tu!

Puoi riuscire a risparmiare sull’acquisto scegliendo un immobile da ristrutturare, che ti consentirà di pagare un prezzo inferiore e di recuperare buona parte delle spese sostenute per rimetterlo a nuovo grazie agli incentivi fiscali prorogati per il 2019.

Un altro punto a favore dell’acquisto è una motivazione psicologica: avere una casa di proprietà risponde alla ricerca di sicurezza e stabilità e, spesso, al desiderio di investire in un capitale sicuro che un domani potrà essere venduto per ottenere nuova liquidità, oppure potrà essere lasciato ai propri figli.

Ovviamente per optare per l’acquisto devi partire dall’analisi della tua disponibilità economica: per ottenere un mutuo è necessario presentare alla banca idonee garanzie reddituali e, in genere, il finanziamento erogato copre l’80% del valore dell’immobile che intendi comprare.

Perciò tieni conto che dovrai avere il denaro necessario per:

  • coprire almeno il restante 20% del prezzo
  • pagare le spese legate alla compravendita
  • arredare la casa.

Questo rende l’acquisto una strada praticabile soprattutto a chi ha una situazione economica già piuttosto stabile e un capitale iniziale a disposizione.

Non sottovalutare niente e calcola attentamente tutte le spese a cui andrai incontro: la consulenza di professionisti del settore sarà fondamentale, contattaci subito! Ti aiuteremo ad avere un’immagine chiara del tuo progetto.

Abitare in affitto.

Se non hai la disponibilità finanziaria adatta per diventare subito proprietario della tua nuova casa, la locazione è comunque un’ottima soluzione.

Ti basterà avere un capitale minimo che basti a coprire il deposito cauzionale dovuto al proprietario dell’immobile e le spese legate alla stipula del contratto.

Con la locazione non ci sono sorprese né imprevisti: i costi legati ad eventuali lavori di manutenzione straordinaria competono al padrone di casa, quindi ti basterà assicurarti di avere modo di pagare regolarmente il canone mensile pattuito e le spese ordinarie più i consumi per conquistare la tua indipendenza in modo sereno.

Ma inquadrare la locazione solo come un “ripiego” per chi non ha la possibilità di comprare casa non è corretto: spesso questa scelta è dettata da una precisa volontà.

Infatti molti preferiscono andare in affitto per non immobilizzare il proprio capitale e destinarlo ad altre attività, oppure perché non vogliono legarsi ad una casa e a un luogo preciso in modo definitivo, in vista della possibilità di dover cambiare città.

Per capire se per te è meglio comprare o affittare casa, pensa alla tua situazione attuale e alle tue aspettative per i prossimi anni e valuta bene tutti i pro e i contro che abbiamo elencato.

Noi dell’Agenzia Immobiliare Idea potremo aiutarti a fare chiarezza e, qualunque sia la tua scelta, sapremo indicarti le soluzioni in vendita o in locazione in linea con le tue esigenze.

Contattaci subito o passa a trovarci in Agenzia in Viale Vittorio Emanuele II, n. 45 a Siena.

Ti aspettiamo!

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *