Viale Vittorio Emanuele II, n.45 53100 Siena
348 2490752 / 0577 045846
info@agenziaidea.net

Come scoprire se un agente immobiliare è qualificato o abusivo.

Come scoprire se un agente immobiliare è qualificato o abusivo.

riconoscere un agente immobiliare

L’acquisto e la vendita di un immobile sono operazioni complesse, che richiedono una preparazione specifica e precise competenze. Avventurarsi nel mercato immobiliare da soli cercando di concludere un affare da privato può essere molto rischioso e portare a spiacevoli conseguenze.

Per comprare e vendere in sicurezza e risolvere ogni situazione problematica che potrebbe presentarsi, la guida di un professionista è indispensabile.

L’agente immobiliare è l’unica figura abilitata a svolgere il lavoro di intermediazione, e l’unica che garantisce la piena tutela del cliente.

Purtroppo nel nostro Paese sono molti coloro che si propongono come mediatori immobiliari pur non essendo in possesso di alcuna qualifica, mettendo a repentaglio la tutela del cliente pur di riscuotere la provvigione (alla quale non hanno alcun diritto!).

Ma come si fa a riconoscere un vero agente immobiliare e ad essere sicuri di non avere a che fare con qualcuno che esercita l’attività di mediatore in modo abusivo?

È mediatore colui che mette in relazione due o più parti per la conclusione di un affare, senza essere legato ad alcuna di esse da rapporti di collaborazione, di dipendenza o di rappresentanza.

Recita così l’articolo 1754 del Codice Civile, che definisce il ruolo dell’agente immobiliare quale figura super partes, che ha l’obbligo di essere imparziale e di non agire nell’interesse di uno dei futuri contraenti, ma nell’interesse di tutti.

Sebbene in molti cerchino ancora oggi di vestire impropriamente i panni di mediatore immobiliare, per diventare agente immobiliare è essenziale possedere una serie di requisiti morali di onorabilità e professionalità ai quali si aggiunge un preciso percorso di preparazione  professionale.

Insomma, non ci si può improvvisare agenti immobiliari: è indispensabile aver frequentato un corso di abilitazione e aver superato un esame della Camera di Commercio che conferisce la qualifica. Questa è la formazione di base, ma un professionista vero che, come noi dell’Agenzia Idea Immobiliare, desidera offrire solo servizi di qualità eccellente, sa che è fondamentale restare costantemente aggiornati. Solo cogliendo ogni opportunità valida di formazione sarà possibile comprendere pienamente le evoluzioni del mercato immobiliare ed acquisire le competenze adatte a gestire ogni richiesta e ogni situazione.

Ovviamente tutti coloro che esercitano la professione ma non sono regolarmente abilitati non possiedono questi requisiti e rappresentano un vero pericolo per i clienti. Infatti chi si rivolge a loro, ignaro di essere privo di alcuna tutela assicurativa, può subire danni patrimoniali dovuti a negligenza, errori formali e amministrativi.

Allora, come riconoscere un agente immobiliare vero da uno abusivo?

Come abbiamo detto, l’esercizio dell’attività è subordinato al superamento di un esame e all’iscrizione presso il registro delle imprese della Camera di Commercio; inoltre il mediatore è tenuto ad effettuare la dichiarazione di inizio attività e a stipulare una polizza assicurativa di responsabilità civile per perdite patrimoniali, danni materiali o corporali cagionati involontariamente a terzi.

Per sapere se la persona che sta seguendo la tua compravendita è un abusivo, ti basterà richiedere il tesserino con il numero di iscrizione all’albo degli agenti immobiliari alla Camera di Commercio.

Se chi ti assiste non ha il numero di iscrizione REA, allora è un abusivo: QUINDI TU NON SEI TUTELATO E LUI NON HA ALCUN DIRITTO ALLA PROVVIGIONE.

Se scopri che il tuo mediatore è un truffatore abbandona ogni trattativa in corso e denuncialo alla Camera di Commercio competente.

In base all’articolo 12 della Legge 3/2018 chi viene scoperto può essere punito con la reclusione da sei mesi a tre anni e con una multa da € 10.000 a € 50.000. Inoltre gli saranno confiscati gli strumenti serviti per l’esercizio abusivo della professione e il colpevole può essere interdetto da uno a tre anni dall’esercizio di un’altra professione regolare.

La speranza è che il fenomeno dell’abusivismo si riduca sempre di più, dato l’inasprimento delle sanzioni previste, che mirano a scoraggiare molti di coloro che si improvvisano agenti immobiliari.

Per effettuare la tua compravendita in modo sicuro e trasparente, scegli dei veri professionisti: a Siena l’Agenzia Idea Immobiliare potrà offrirti tutta la professionalità e la competenza che cerchi. Contattaci subito!

Ti aspettiamo!

 

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *