Viale Vittorio Emanuele II, n.45 53100 Siena
348 2490752 / 0577 045846
info@agenziaidea.net

Bonus prima casa: nuove scadenze per non perdere le agevolazioni.

Bonus prima casa: nuove scadenze per non perdere le agevolazioni.

bonus prima casa proroga scadenze

Il Decreto Liquidità ha congelato le scadenze relative al Bonus prima casa. Ecco a quando sono rinviati i termini.

Questo 2020 passerà alla storia come l’anno del Coronavirus e del lockdown, il grande fermo che ha bloccato le nostre attività.

Lo stop forzato che abbiamo vissuto e il cambiamento repentino delle nostre abitudini sono stati necessari per combattere l’epidemia, ma allo stesso tempo hanno intralciato la nostra quotidianità e molti progetti.

Anche chi si trovava nel vivo della sua operazione immobiliare quando è iniziata l’emergenza, ha avuto spesso difficoltà a rispettare oneri e scadenze.

In particolare chi si è avvalso del Bonus prima casa per comprare la sua nuova abitazione principale rischiava di pagare molto caro questo “rallentamento”, dato che alcuni requisiti essenziali per non decadere dalle agevolazioni fiscali sull’acquisto sono legati proprio a scadenze temporali.

Infatti, come abbiamo già avuto modo di approfondire nel nostro articolo sul Bonus prima casa, ricordiamo che per avere il diritto di pagare le imposte secondo il regime agevolato, l’acquirente deve:

  • trasferire la propria residenza nell’immobile oggetto d’acquisto entro 18 mesi dal rogito;
  • se risulta già titolare di un altro immobile comprato con il Bonus prima casa, vendere il vecchio immobile entro 12 mesi dal nuovo acquisto;
  • se ha venduto o donato un’abitazione comprata usufruendo del Bonus prima casa entro 5 anni dalla data di acquisto, può mantenere l’agevolazione solo se riacquista un altro immobile come prima casa entro 12 mesi.

Si tratta di impegni presi in modo formale, che figurano nell’atto di vendita.

Per aiutare i cittadini a rispettare i termini e conservare il beneficio, il Governo ha pensato di concedere loro più tempo per vendere, comprare o cambiare residenza, prorogando le scadenze per ottenere questi requisiti.

Il testo del Decreto Liquidità, relativo ai “Termini agevolazioni prima casa” (art. 24), sospende tutti i termini previsti dalla normativa in tema di agevolazione per l’acquisto della prima casa nel periodo compreso tra il 23 febbraio e il 31 dicembre 2020.

I termini congelati torneranno a decorrere allo scadere del periodo di sospensione.

In pratica significa che se nei mesi scorsi ti sei avvalso del bonus per acquistare casa o hai venduto prima dei 5 anni l’abitazione comprata con le tasse agevolate, il computo dei mesi a disposizione per rispettare i requisiti temporali resta bloccato al 23 febbraio e riparte dal 1 gennaio 2021.

Se invece benefici del bonus proprio nel periodo che va dal 23 febbraio al 31 dicembre 2020, il computo inizia direttamente dal 1 gennaio 2021.

Perciò avrai il tempo necessario per soddisfare le condizioni richieste.

Per maggiori informazioni o se stai cercando chi possa guidarti al meglio nella tua operazione immobiliare nella zona di Siena, contattaci: seguiremo con cura e professionalità ogni tappa del tuo percorso, garantendoti una compravendita serena e trasparente.

Ti aspettiamo!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *